Italian  English  French 


Fondo vittime amianto: modalità e termini invio domanda 2020

Articolo letto 71 volte, scritto il 14/02/2020 da Studio Cafasso

L’INAIL, con la circolare n. 4 del 7 febbraio 2020  ha reso note le istruzioni per la presentazione delle istanze di accesso al Fondo  vittime amianto e per l’erogazione delle prestazioni a favore degli eredi di coloro che sono deceduti a seguito di patologie asbesto correlate per l’esposizione all’amianto, nell’esecuzione delle operazioni portuali. L’ Ente ha precisato che le domande volte ad ottenere la prestazione erogata dal Fondo devono essere presentate entro  il 2 marzo 2020.

 

Le domande volte ad ottenere la prestazione erogata dal Fondo devono essere presentate, secondo la modulistica allegata alla circolare in commento, da ciascuno dei soggetti beneficiari entro il 2 marzo 2020:

  • per l’anno 2019, con riferimento alle sentenze depositate o ai verbali di conciliazione giudiziale sottoscritti entro il 31 dicembre 2018;
  • per l’anno 2020, con riferimento alle sentenze depositate o ai verbali di conciliazione giudiziale sottoscritti entro il 31 dicembre 2019.

Le domande devono essere inviate tramite:

  • Pec indirizzata adcra@postacert.inail.it;
  • raccomandata A/R alla Sede centrale dell’Inail-Direzione centrale rapporto assicurativo, Piazzale G. Pastore, 6 – 00144 Roma, anche in caso di lavoratori non assicurati.

Con la suddetta istanza, l’avente diritto autocertifica sotto la sua responsabilità i propri dati anagrafici e lo status di erede del malato deceduto per patologia asbesto correlata.

Ad essa dovranno essere allegati la sentenza o il verbale di conciliazione giudiziale, a seconda del titolo esecutivo dal quale risultino l’avente diritto (o gli aventi diritto) alla prestazione e la somma dovuta.
Gli istanti devono, altresì, contestualmente alla presentazione della domanda, comunicare ai soggetti tenuti al risarcimento, così come individuati nel provvedimento giudiziale, di aver effettuato la richiesta di accesso al beneficio.


Commenta la notizia



Effettua la log-in e accedi al pannello a te riservato.