Italian  English  French 


Operai agricoli: rilevate le retribuzioni contrattuali al 30 ottobre 2015

Articolo letto 1195 volte, scritto il 04/12/2015 da Studio Cafasso

L’INPS, con la circolare del 25 novembre n.193,  ha comunicato la rilevazione delle retribuzioni contrattuali degli operai a tempo determinato (O.T.D.) e degli operai a tempo indeterminato (O.T.I.) del settore agricolo, in vigore alla data del 30.10.2015, per la determinazione delle medie salariali.

Per i piccoli coloni, compartecipanti familiari, piccoli coltivatori diretti e per gli iscritti alla gestione coltivatori diretti, coloni e mezzadri, le Sedi INPS dovranno annualmente procedere, entro il 30 ottobre, alla rilevazione delle retribuzioni medie provinciali per gli operai a tempo determinato e a tempo indeterminato, occupati nei vari settori in cui si articola l’attività del comparto agricolo.

La rilevazione delle retribuzioni medie provinciali dei lavoratori agricoli dovrà essere effettuata ovviamente, in conformità alla normativa e alle disposizioni contrattuali.

Inoltre con la circolare di cui sopra, l’INPS, ha precisato che comunque sarà affidato a ciascuna Direzione Regionale il coordinamento dell’attività di rilevazione dei salari contrattuali di tutte le province, comprese quelle neo instituite, nonché il controllo, sia di calcolo che di merito, dei dati rilevati dalle singole Sedi.

Inoltre, la Direzione Regionale, dovrà verificare che i dati relativi alla contrattazione integrativa regionale del settore idraulico-forestale e di quello cooperativistico vengano rilevati, in tutte le province in modo uniforme.

Il termine ultimo, così come specificato dall’INPS, corrisponde al 2 febbraio 2016.

Tuttavia, entro il 15 gennaio 2016, le Sedi Provinciali dovranno inviare tutta la documentazione relativa alle rilevazioni alle Sedi Regionali, entro e non oltre il 2 febbraio dovranno provvedere a collocare i file compilati e la documentazione scannerizzata nelle cartelle condivise appositamente create “Salari Medi Provinciali Regione”, utilizzando quella di propria competenza.

 


Commenta la notizia



Effettua la log-in e accedi al pannello a te riservato.


Resta sempre aggiornato sul mondo di Cafasso e Figli