Italian  English  French 


Ripubblicato dall'ANPAL il Decreto Direttoriale istitutivo dell'incentivo IO LAVORO

Articolo letto 207 volte, scritto il 14/02/2020 da Studio Cafasso

L'ANPAL - con Decreto Direttoriale del 11 febbraio 2020, n.52 - ha corretto le imprecisioni contenute nel Decreto Direttoriale n. 44/2020 in merito al nuovo Incentivo Occupazionale IO LAVORO ( vedi nostra news del 13 febbraio)

Le correzioni attengono alla:
- mancata indicazione della provincia di Bolzano, quale luogo territoriale dove attivare le assunzioni agevolate;
- erronea indicazione della cumulabilità con l'incentivo occupazionale normato dal cd. decreto dignità (abrogato dalla legge n. 160/2019).

L’incentivo potrà essere richiesto dalle aziende che assumano nuovo personale dal 1° gennaio fino al 31 dicembre 2020, su tutto il territorio nazionale.
Il bonus è destinato alle assunzioni di persone disoccupate con contratto a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione, e con contratti di apprendistato professionalizzante.
Il personale da assumere non deve aver avuto un rapporto di lavoro negli ultimi 6 mesi con lo stesso datore di lavoro e deve possedere le seguenti caratteristiche:
a) giovani di età compresa tra i 16 anni e 24 anni;
b) persone con 25 anni di età e oltre disoccupate da almeno 6 mesi.

L’incentivo sarà riconosciuto anche ai contratti di lavoro a tempo parziale e per la trasformazione di contratti da tempo determinato in contratti a tempo indeterminato.

Le aziende potranno avere l’incentivo, pari alla contribuzione a carico del datore di lavoro (con esclusione di premi e contributi Inail) per 12 mesi a partire dalla data di assunzione e per un massimo di 8.060 euro annui. L’incentivo è cumulabile con altre tipologie di incentivi.

Per richiedere l’incentivo le aziende dovranno attendere le indicazioni dell’INPS, che lo renderanno operativo. La domanda andrà presentata online sul portale Inps, che le autorizza nei limiti delle risorse disponibili.
Lo stanziamento complessivo ammonta ad € 329.400.000 (le risorse sono a valere sul Fondo sociale europeo 2014-2020 a titolarità di Anpal).


Commenta la notizia



Effettua la log-in e accedi al pannello a te riservato.


Resta sempre aggiornato sul mondo di Cafasso e Figli