Italian  English  French 


Contributo forfettario per le somme dovute dal datore relativamente ai rapporti di lavoro irregolare

Articolo letto 69 volte, scritto il 10/09/2020 da Studio Cafasso

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 223 del 8 settembre 2020, il Decreto 7 luglio 2020 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, concernente la "Determinazione e destinazione del contributo forfettario per le somme dovute dal datore di lavoro, relativamente ai rapporti di lavoro irregolare".
In particolare, il contributo forfettario di cui all’art. 103, comma 7 del DL n. 34/2020 è determinato, per ogni mese o frazione di mese, relativamente ai rapporti di lavoro irregolare oggetto dell’istanza di emersione, nelle seguenti misure:

  • 300,00 euro per i settori dell’agricoltura, allevamento e zootecnia, pesca e acquacoltura e attività connesse;
  • 156,00 euro per i settori dell’assistenza alla persona per sé stessi o per componenti della propria famiglia, sebbene non conviventi, affetti da patologie o disabilità che ne limitino l’autosufficienza;
  • 156,00 euro per il settore del lavoro domestico di sostegno al bisogno familiare.

Il contributo forfettario è versato con le modalità di cui all'art. 17 del D.Lgs. n. 241/1997, esclusa la possibilità di avvalersi della compensazione ivi prevista.

L'INPS provvederà, con propria circolare, a definire gli ulteriori adempimenti previdenziali relativi ai lavoratori interessati dall'emersione, anche in attuazione delle disposizioni di cui all'art. 11 del D.I. del 27 maggio 2020.

Il contributo forfettario è riversato dall'Agenzia delle Entrate:

per un terzo all'entrata del bilancio dello Stato, a titolo fiscale;

per un terzo all'INPS, a titolo contributivo;

per un terzo all'INPS, per il successivo accreditamento al lavoratore, a titolo retributivo.

In caso di inammissibilità, archiviazione o rigetto della dichiarazione di emersione, ovvero di mancata presentazione della stessa, non si procederà alla restituzione delle somme versate a titolo di contributo forfettario.


Commenta la notizia



Effettua la log-in e accedi al pannello a te riservato.


Resta sempre aggiornato sul mondo di Cafasso e Figli