Italian  English  French 


Premio speciale unico INAIL per beneficiari di ammortizzatori sociali - Pubblicato il decreto

Articolo letto 1187 volte, scritto il 23/02/2015 da Studio Cafasso

Arriva la copertura INAIl per i volontari in Cig.

Pubblicato, sul sito istituzionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il decreto 19 ottobre 2014, che stabilisce in euro 258,00 il premio speciale unico per l’assicurazione contro gli infortuni e le malattie professionali, già deliberato con determina n. 351 del 17 novembre 2014 adottata dal Presidente dell’INAIL. (n.s. newsletter del 12/12/2014)

Nella specie, è stata determinata la copertura assicurativa dei soggetti beneficiari di forme di integrazione e sostegno del reddito coinvolti in attività di volontariato a fini di utilità sociale.

La nuova misura scaturisce da una norma contenuta nel Decreto legge sulla Riforma della Pubblica Amministrazione.

Tale provvedimento ha istituito in via sperimentale per il biennio 2014-2015, presso il Ministero del Lavoro un Fondo destinato a coprire l’onere relativo all'obbligo assicurativo contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, con riferimento ai soggetti beneficiari di ammortizzatori e di altre forme di integrazione e sostegno del reddito (previste dalla normativa vigente), coinvolti in attività di volontariato, a fini di utilità sociale, in favore di comuni o altri enti locali, mediante versamento delle corrispondenti somme dal Fondo all'INAIL.

L’INPS, su richiesta dell'ente locale, dovrà verificare la sussistenza della titolarità degli ammortizzatori sociali.

Per garantire tale beneficio, è stato istituito un Fondo dotato di 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2014 e 2015.

Considerata la specificità della natura dell’attività volontaria resa dai soggetti in commento, è stato reso necessario far ricorso, per l’assicurazione di tali soggetti, all’istituzione di un premio speciale unitario.

Tale premio, come precisato in premessa, è stato fissato con Determina n. 351/2014 del presidente dell'INAIL nella misura di 258 euro su base annua.

La suddetta determina specifica, inoltre, che il premio è aggiornato automaticamente e proporzionalmente in relazione ad eventuali variazioni apportate annualmente alla retribuzione giornaliera in vigore per tutte le contribuzioni dovute in materia di previdenza e assistenza sociale. 


Commenta la notizia



Effettua la log-in e accedi al pannello a te riservato.


Resta sempre aggiornato sul mondo di Cafasso e Figli